Corporate Governance

Comitati

Comitato per la Remunerazione

Il Comitato per la Remunerazione è composto dall’Amministratore indipendente Luigi Gola (con funzione di Presidente), dall’Amministrazione indipendente Giovanna Zanotti e dall’Amministratore non esecutivo Angelica Pellizzari.

Il Comitato per la Remunerazione è un organo consultivo e propositivo con il compito principale di formulare al Consiglio di Amministrazione proposte per la definizione della politica per la remunerazione degli Amministratori e dirigenti con responsabilità strategiche.

Al Comitato per la Remunerazione sono rimessi i compiti di cui all’art. 6 del Codice di Autodisciplina e, in particolare:

  1. a)propone al Consiglio di Amministrazione l’adozione della politica di remunerazione degli amministratori e dei dirigenti con responsabilità strategiche;
  2. b)valuta periodicamente l’adeguatezza, la coerenza complessiva e la concreta applicazione della politica per la remunerazione degli Amministratori e dei dirigenti con responsabilità strategiche, avvalendosi a tale ultimo riguardo delle informazioni fornite dagli Amministratori delegati; formula al Consiglio di Amministrazione proposte in materia;
  3. c)esprime pareri al Consiglio di Amministrazione sulla remunerazione degli Amministratori esecutivi e degli altri Amministratori che ricoprono particolari cariche nonché sulla fissazione degli obiettivi di performance correlati alla componente variabile di tale remunerazione; monitora l’applicazione delle decisioni adottate dal Consiglio stesso verificando, in particolare, l’effettivo raggiungimento degli obiettivi di performance.

Comitato Controllo e Rischi

Il Comitato Controllo e Rischi è composto dall’Amministratore indipendente Giovanna Zanotti (con funzione di Presidente), dall’Amministrazione indipendente Luigi Gola e dall’Amministratore non esecutivo Angelica Pellizzari.

Il Comitato Controllo e Rischi è un organo con funzioni consultive e propositive che, secondo quanto previsto dall’art. 7, principio 7.P.3, lett. (a), sub (ii), del Codice di Autodisciplina, ha il compito di supportare, con un’adeguata attività istruttoria, le valutazioni e le decisioni del Consiglio di Amministrazione relative al sistema di controllo interno e di gestione dei rischi, nonché quelle relative all’approvazione delle relazioni finanziarie periodiche.

Comitato Strategico

Il Comitato Strategico è composto dagli Amministratori Luigi Gola (con funzione di Presidente), Paolo Castellacci (membro di diritto), Alessandro Fabbroni (membro di diritto), Angelica Pellizzari e Giovanni Moriani.

Il Comitato Strategico è un organo consultivo che fornisce pareri non vincolanti al Consiglio di Amministrazione riguardanti: (i) le analisi di mercato e degli scenari strategici per lo sviluppo del business del Gruppo; (ii) la predisposizione di piani industriali di Gruppo; e (iii) operazioni/iniziative di rilevante contenuto strategico per il Gruppo quali, ad esempio valutazioni d’ingresso in nuovi mercati, sia geografici che di business, joint-ventures di alto profilo con gruppi industriali.